AN: LA 'TERRAZZA' E I 'SOCIALI' DANNO VITA A 'DESTRA EUROPEA'
AN: LA 'TERRAZZA' E I 'SOCIALI' DANNO VITA A 'DESTRA EUROPEA'
UN'AGENZIA CONTRO LA GESTIONE VERTICISTICA DEI 'COLONNELLI'

Roma, 14 gen. (Adnkronos) - Basta con la gestione verticistica di An da parte dei cosiddetti 'colonnelli'. Partendo da questo presupposto un folto gruppo di esponenti di An, che fanno riferimento sia al cosiddetto gruppo ''della terrazza'' (composto da persone estranee all'esperienza missina), sia alla destra sociale, guidata da Francesco Storace e Gianni Alemanno hanno dato vita a un bollettino quindicinale. 'Destra Europea', che verra' presentato ufficialmente domani pomeriggio alle 17 presso il Residence Ripetta.

Il Comitato promotore dell'iniziativa reca i nomi di Publio Fiori, Gaetano Rebecchini, Valentino Martelli, Alessandro Galeazzi, Luigi Ramponi, Learco Saporito, Luigi Ramponi (tutti del gruppo della 'terrazza') e quelli di Francesco Storace, Gianni Alemanno, Lodovico Pace e Michele Rallo (destra sociale). A questi due gruppi si sono aggiunti, tra gli altri, Roberto Tana, Luigi Martini, Riccardo Pedrizzi e Gianvittorio Campua.

Due i passaggi principali del 'manifesto' di 'Destra europea': la critica al verticismo dei 'colonnelli' e la richiesta di una partecipazione della base territoriale alle gestione di An; e la richiesta di un 'secondo tempo' di An basato su due punti qualificanti: la modernizzazione e la partecipazione popolare.

Per quanto riguarda il primo punto, nel documento si legge: ''Autonomia locale, apertura alla societa', flessibilita' nell'organizzazione regionale, liberta' d'iscrizione, decentramento decisionale, elezioni primarie, rilancio del fondamentale ruolo degli eletti, scelte amministrative effettuate dai rappresentanti locali e, sopratutto, costruzione congiunta dei programmi e dei progetti: questi sono alcuni dei punti da sviluppare e sui quali dovremo adeguare il partito del futuro''. (segue)

(Rao/Zn/Adnkronos)