CALABRIA: RAGGIUNTA INTESA PER POLO TESSILE CETRARO
CALABRIA: RAGGIUNTA INTESA PER POLO TESSILE CETRARO

Cetraro (Cs), 3 feb. (Adnkronos) - A conclusione di un incontro svoltosi oggi a Roma, presso il ministero dell'industria, e' stato raggiunto un accordo tra i rappresentanti della Gepi e delle Organizzazioni sindacali per i lavoratori del Polo Tessile di Cetraro, da diversi anni in cassa integrazione.

All'incontro hanno preso parte anche il sindaco di Cetraro Eugenio Artusa, il presidente dell'amministrazione provinciale Antonio Acri, il presidente dell'associazione industriali di Cosenza, Cosimo De Tommaso. In base all'accordo definito oggi, le due societa' collegate al Polo Tessile, la Conca e la LCM verranno cedute ad operatori economici locali, le due societa' saranno poi trasformate in un calzaturificio ed in un pantalonificio. Nella prima attivita' saranno impiegate 25 unita', 20 delle quali provenienti dal Polo Tessile, il Pantalonifico prevede l'assunzione di 29 unita', 23 delle quali provenienti dalle due societa' collegate. Infine l'accordo prevede l'assunzione di altri 48 lavoratori in un maglificio.

''La proposta, -ha dichiarato, in merito all'accoro raggiunto, l'on. Pino Soriero, sottosegretario ai Trasporti- formalizzata nel corso della riunione di oggi, terra' conto dei complessivi livelli occupazionali e della creazione di un nuovo indotto in zona, con nuove possibilita' di sviluppo''. Soriero ha anche evidenziato ''l'impegno concreto profuso dal governo al fine di riaprire un varco ad esperienze impremditoriali che servano non soltanto a tutelare i posti di lavoro, ma anche a collegare la Calabria ai circuiti industriali piu' avanzati''.

(Nsp/Pe/Adnkronos)