FARMACI: TRIBUNALE MALATI UNA VOLTA AL MESE IN CUF (2)
FARMACI: TRIBUNALE MALATI UNA VOLTA AL MESE IN CUF (2)

(Adnkronos) - ''In particolare -aggiunge- sono state formulate due proposte: una a favore di donne affette da osteoporosi, e gia' con gravi danni, che risultano avere un'insufficiente copertura in fascia A. Si e' proposto di dispensare quei farmaci (fosfonato e alendronato) che la ricerca ha ormai individuato come efficaci, alle donne dai 55 anni in su', con almeno una microfrattura vertebrale accertata o con documentata riduzione e schiacciamento delle vertebre. L'altra misura va invece incontro alle persone malate di mente e agli anziani con problemi analoghi (come quello dell'ansia), che oltre ad avere gia' una scarsa assistenza sanitaria in generale, si trovano anche a dover pagare i farmaci prescritti loro dai cantri di cura, essendo gli ansiolitici pressocche' assenti in fascia A. Per evitere pero' un uso incontrollato -conclude- abbiamo proposto che vengano dipensati dal SSN ai soggetti non abbienti per trattamenti riconosciuti da struttura pubblica o centri accreditati (Cim, Unita' Valutativa Geriatrica o ospedale)''. La Cuf ha raccolto le proposte e si e' detta disponibile a valutare e decidere nel merito al piu' presto.

(Fei/Pn/Adnkronos)