I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. Sindacati e industriali hanno sospeso stamani la riunione notturna, durata ore a Palazzo Chigi, per valutare la proposta del governo tesa a concludere la trattativa sul contratto dei metalmeccanici. Secono alcune indiscrezioni, il giudizio delle parti sulla proposta formulata dal presidente del Consiglio Romano Prodi verra' espresso domani sera al ministero del Lavoro. La nuova proposta del governo e' articolata in cinque punti. Per quanto riguarda la moratoria sulla contrattazione aziendale, il testo ribadisce ''la non sovrapponibilita' nell'anno dei cicli negoziali, ivi comprese le relative erogazioni iniziali'': in altre parole, eventuali piattaforme aziendali non avranno in ogni caso effetti sui salari di quest'anno. Sul tema della contrattazione aziendale avente contenuto economico, si precisa che dovra' essere collegata esclusivamente ai risultati conseguiti in termini di produttivita' e redditivita'.

Roma. Non ci sara' per ora nessun commento sulle proposte del governo per il contratto dei metalmecanici, ne' dalla Confindustria ne' dai sindacati. Un impegno in questo senso e' stato preso stamattina dalle parti al termine della nottata di trattative a Palazzo Chigi. Il vicepresidente della Confindustria Carlo Callieri, presente alla trattativa, ha dichiarato: ''Di intesa col governo e coi segretari confederali di Cgil Cisl e Uil ci siamo impegnati con un 'gentleman agreement' a non anticipare dichiarazioni o giudizi sulla posizione che ciascuna delle parti prendera' sulle proposte conclusive del governo. Fedele a questo impegno non anticipo alcun giudizio, confermandovi pero' che si e' formato un giudizio unanimemente condiviso dalla delegazione di trattativa tra Federmecanica, Intersind e Assistal e la presidenza di Confindustria''. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)