I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Sci. Il norvegese Atle Skaardal ha vinto la medaglia d'oro nel Super-G, gara d'apertura dei campionato Mondiali di sci aplino del Sestriere. Buona la prestrazione della squadra azzura che, pur non avendo centrato il podio, ha piazzato Luca Cattaneo, Kristian Ghedina e Peter Runggaldier nei primi dieci. Completa il successo della squadra norvegese la medaglia d'argento di Lasse Kjus staccato di 21 centesimi e l'ottava posizione di Kjetil-Andre Aamodt. Medaglia di bronzo invece per l'austriaco Gunther Mader giunto a 33 centesimi dal primo.

Calcio. L'attaccante della nazionale italiana e del Middlesbrough, Fabrizio Ravanelli, ha smentito di avere mai insultato i calciatori inglesi in una intervista al quotidiano ''News of the World'', che gli avrebbe ''messo in bocca cose mai dette''. Il giornale aveva riferito che Ravanelli aveva accusato i giocatori britannici di bere e mangiare troppo. ''Giuro sulla testa di mia figlia di non aver mai detto simili cose'', ha affermato Ravanelli alla stampa italiana. ''L'esperienza inglese e' stata fino ad ora molto positiva, tanto sul piano professionale come su quello privato. Ho un ottimo rapporto con i miei compagni di squadra con i quali mangio molto volentieri'', ha detto l'ex juventino.

(Sin/Pn/Adnkronos)