OMICIDIO CONOCCHIELLA: RINVIATA UDIENZA CONTRO COMPAGNA VAVALA'
OMICIDIO CONOCCHIELLA: RINVIATA UDIENZA CONTRO COMPAGNA VAVALA'

Catanzaro, 3 feb. -(Adnkronos)- Su richiesta del procuratore distrettuale, Mariano Lombardi, e' stata rinviata al 6 maggio prossimo l'udienza preliminare che si sarebbe dovuta tenere oggi davanti al gip distrettuale di Catanzaro, Vincenzo Calderazzo, contro Lina Costanzo, di 41 anni, accusata di concorso nel sequestro del dentista Giancarlo Conocchiella, l'odontoiatra di Briatico, ucciso durante la sua prigionia. Lina Costanzo e' la convivente di Carlo Vavala', componente della banda, grazie al quale e' stato reso possibile il ritrovamento del cadavere del dentista, nello scorso mese di dicembre. Le dichiarazioni di Vavala' hanno portato inoltre all'arresto di uno dei presenti esecutori materiali del sequestro, Antonio Pititto, e all'emissione di 4 informazioni di garanzia nei confronti dei presunti mandanti del rapimento e della successiva uccisione di Conocchiella. Lina Costanzo, secondo l'accusa avrebbe procurato una delle due auto che sarebbero servite al sequestro e, sempre secondo l'accusa si sarebbe posta alla guida dell'automobile del dentista dopo che questi fu prelevato dai rapitori. Nei mesi scorsi Lina Costanzo, dopo essere stata detenuta per un anno, e' stata scarcerata poiche' scaduti i termini di custodia preventiva.

(Nsp/Pn/Adnkronos)