M.O.: 'SI' A TRUPPE TEDESCHE SUL GOLAN
M.O.: 'SI' A TRUPPE TEDESCHE SUL GOLAN

Bonn, 3 feb. (Adnkronos/Dpa) - Il ricorso a truppe tedesche sul Golan, nell'ambito di una futura forza di pace dell'Onu, non costituirebbe un imbarazzo per Israele. Anzi, secondo l'ambasciatore di Gerusalemme in Germania, Avi Primor, tale eventualita' rappresenterebbe un'ideale riconciliazione tra i due popoli.

Intervistato dalla radio di Berlino, l'ambasciatore ha affermato che l'invio di soldati del Bundeswehr sulle Alture del Golan rappresenta un'opzione reale, confermando al contempo che la grande maggioranza degli israeliane sarebbero favorevoli a questa eventualita'. Alcuni diplomatici tedeschi avevano di recente espresso dubbi circa l'idea di inviare militari tedeschi sul Golan, ma il cancelliere Helmut Kohl aveva invece dichiarato di essere favorevole a questa eventualita'.

(Neb/Gs/Adnkronos)