NETANYAHU: ZEVI, OTTIMISMO SU VISITA PAPA
NETANYAHU: ZEVI, OTTIMISMO SU VISITA PAPA

Roma, 3 feb. (Adnkronos)- In ambienti vaticani non si esclude una visita del Papa a Gerusalemme prima del Giubileo. E' quanto ha detto Tullia Zevi, presidente delle comunita' israelitiche italiane, parlando con i giornalisti al termine dell'incontro fra Benyamin Netanyahu e gli esponenti della comunita' ebraica romana.

Durante l'incontro con gli ebrei italiani il premier israeliano ha parlato del mutato rapporto fra Israele e la diaspora: nei primi 50 anni della storia dello Stato d'Israele gli israeliani chiedevano aiuto alla diaspora, ora il rapporto e' mutato. Israele e' infatti disponibile ad aiutare le comunita' della diapsora a consolidare la loro identita' culturale e religiosa.

Netanyahu ha anche chiesto agli ebrei italiani di aiutarlo a proiettare un'immagine realistica di Israele e ha ripetuto il suo impegno per il processo di pace. Ho due figli piccoli, ha detto il premier israeliano, sono interessato a costruire un futuro di pace. Alla riunione, oltre alla Zevi, erano presenti fra gli altri anche Claudio Fano, presidente della comunita' ebraica di Roma, e il presidente dell'Associazione di amicizia Italia-Israele, Paganoni.

(Civ/Pe/Adnkronos)