FILMS: ESCE 'TESTIMONE A RISCHIO' SU OMICIDIO GIUDICE LIVATINO
FILMS: ESCE 'TESTIMONE A RISCHIO' SU OMICIDIO GIUDICE LIVATINO

Milano, 5 feb. -(Adnkronos)- Esce venerdi 'Testimone a rischio' un film di Pasquale Pozzessere con Fabrizio Bentivoglio, Claudio Amendola e Margherita Buy, che ricostruisce in modo appassionato, ma fedele alla cronaca, la vicenda di Pietro Nava, testimone oculare dell'assassinio del giudice Rosario Livantino. E' un racconto efficace delle peripezie a cui ando' incontro il testimone, il primo volontario nella storia del nostro paese, costretto dopo la sua scelta, sei anni fa, ad entrare in un tunnel faticosissimo: prima l'abbandono forzato della casa e della citta', poi la perdita del lavoro e il cambio totale di identita' -per lui e la sua famiglia- e infine l''esilio', sotto falso nome, all'estero ''in una paese dove fa freddo'' con un futuro ancora problematico.

Un film che pone all'attenzione degli spettatori, stimolati anche dal persuasivo cast, il tema del conflitto tra dovere e perdita di diritti personali. ''Realizzarlo -spiega il regista Pasquale Possezere- ha significato assolvere ad un dovere morale nei confronti di un uomo che ha rinunciato a tutto per il solo fatto d'essersi comportato da cittadino onesto, nel rispetto di se' e delle leggi dello Stato. Il suo e' stato un atto di rigore e pulizia esemplare e, visto il disincanto che circonda la nostra epoca, mi e' sembrato giusto un riconoscimento.''

''Nel film abbiamo dato risalto agli aspetti psicologici -spiega ancora il regista- e alla tempesta che ha travolto la vita di Nava e famiglia dopo la scelta, una scelta forte ma funzionale infine ad una crescita dei protagonisti''.

Produce la pellicola Pietro Valsecchi, gia' produttore di '' Un eroe borghese ''. Il film e' tratto dal libro ''L'avventura di un uomo tranquillo'' di Pietro Calderoni (Rizzoli).

(Bdp/Zn/Adnkronos)