I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (2): L'ESTERO
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (2): L'ESTERO

Washington. Con un decreto d'emergenza emanato stamane (ora italiana), il Presidente Bill Clinton ha bloccato lo sciopero dei piloti dell'American Airlines che rischiava di provocare il caos nei trasporti aerei degli Stati Uniti. Viene cosi' imposta una 'tregua' di 60 giorni per ulteriori trattative. Alle sei di oggi (mezzanotte di Washington) era previsto l'inizio dello sciopero. Un minuto piu' tardi e' stato annunciato il decreto della Casa Bianca. I 9.300 piloti americani chiedono un aumento di stipendio dell'11 per cento per i prossimi quattro anni contro il 6 pc offerto dalla compagnia.

Kigali. Vincent Nkezadaganwua, presidente del Consiglio di Stato del Ruanda, e' stato a colpi d'arma da fuoco nella sua residenza. Nell'agguato sono morte altre tre persone che si trovavano con lui. Si e' trattato di un attacco condotto da piu' persone, ha detto la polizia, che ha gia' fermato diversi sospetti. Poche ore prima il tribunale di Kigali aveva condannato a morte Froduald Kamira, un ricco mercante responsabile del genocidio del 1994 con i tutsi e gli hutu moderati.

Algeri. Oltre dodici integralisti islamici sono stati uccisi in un rastrellamento dell'esercito e delle forze di sicurezza che prosegue nella regione di Saida e Sidi Bel Abbes. Lo riferisce il quotidiano El Khabar, che parla anche dei violenti scontri che hanno opposto in questi giorni combattenti del gruppo islamico armato (Gia) e dell'esercito islamico di salvezza nella regione di Mascara. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)