ENERGIA: E A ROMA LA LUCE SI 'ACCENDE' ANCHE CON IL TETTO
ENERGIA: E A ROMA LA LUCE SI 'ACCENDE' ANCHE CON IL TETTO

Roma, 15 feb. (Adnkronos)- Produrre energia pulita sul tetto, per illuminare direttamente casa. E' l'obiettivo dell'operazione ''tetti fotovoltaici'' che l'Enel sta realizzando a Roma in collaborazione con il ministero Federale Tedesco per la Scienza. I primi tre impianti sono gia' in funzione sulle terrazze della Scuola Germanica, sull'edificio della direzione generale dell'Enel e sul Centro nazionale di Controllo sempre dell'Enel, per un totale di oltre 35 mila kilowattora l'anno.

''Il progetto italo-tedesco prevede la realizzazione in Italia di 12 'tetti fotovoltaici' e 2 impianti fotovoltaico diesel, destinati ad alimentare comunita' isolate a Stromboli e a Tione, in Abruzzo '' ha spiegato il presidente dell'Enel Chicco Testa, presentando l'iniziativa questa mattina a Roma. ''L'Enel -ha aggiunto Testa- vuole mantenere un presidio tecnologico importante in tutte le fonti rinnovabil, anche se per il fotovoltaico le condizioni di mercato sono per ora molto difficili''. La potenza complessiva che verra' installata dall'Anit (Ansaldo e Agip) con l'Ase (Deutsche Areospace e Nukem) e' di 160 Kw con un investimento di circa 4 mld di lire diviso a meta' fra Enel e ministero tedesco. (segue)

(Ccr/Pe/Adnkronos)