SIMONA VENTURA: DEBUTTA AL CINEMA CON 'FRATELLI COLTELLI'
SIMONA VENTURA: DEBUTTA AL CINEMA CON 'FRATELLI COLTELLI'

Milano, 4 feb. (Adnkronos)- Simona Ventura debutta sul grande schermo in 'Fratelli Coltelli', commedia farsa -stile anni 50- con la regia di Maurizio Ponzi e testi dei fratelli Vanzina, nelle sale da venerdi 7 marzo. ''Mi sono molto divertita con questa esperienza -racconta la Ventura- il personaggio che ho interpretato (Sonia una sedicente baronessa, truffatrice dal cuore tenero, con l'accento spiccatamente torinese ndr) mi ha convinto cosi' come la regia di Ponzi''.

''Nei primi giorni di riprese ero un po' impacciata -racconta -perche' usavo linguaggio e ritmi televisivi. Quando mi hanno detto che le scene si potevano ripetere mi sono sentita subito a mio agio e credo d'esser risultata naturale'' ''E' stata davvero brava -aggiunge il regista- con la sua velocita' verbale ha ridotto sensibilmente il metraggio del film e quindi ci ha fatto risparmiare''

La Ventura sta' per esordire anche sui palcoscenici teatrali: ''E' stato un anno denso d'esperimenti -spiega- ed ora arriva anche il teatro: mi hanno proposto il remake di 'Quando la moglie e' in vacanza', un'idea che mi alletta davvero perche' sento sempre il bisogno di sperimentarmi in cose nuove. Certamente non cerchero' di scopiazzare la Monroe, non ne sarei assolutamente in grado,-continua la Ventura- cerchero' invece di interpretare un personaggio vicino ai giorni nostri e anche il finale della commedia potrebbe esser diverso dall'originale''.

Tra gli altri impegni la radio ed il doppiaggio: ''con i 'carton' mi sono davvero divertita, li riguardavo venti volte perche' sono proprio belli e temo d'aver allungato un po' i tempi del doppiaggio''. Al via anche il progetto per la fiction televisiva:'' su Canale 5, con le tredici puntate di 'Spqr' dirette da Claudio Risi e prodotte da De Laurentis: le riprese partiranno ad Aprile e dureranno fino a Giugno ''.

L'esperienza al cinema comunque e' proprio piaciuta. Se Cecchi Gori le offrisse una proposta di lavoro?'' Perche' no? Mi piace molto la commedia, soprattutto quella che si riallaccia agli anni 50, un genere che sta' risorgendo. Cercherei di fare ruoli brillanti''.

(Bdp/Gs/Adnkronos)