I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (2): L'ESTERO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (2): L'ESTERO

Gerusalemme. E' salito a sette il bilancio delle ragazzine israeliane uccise stamane da un soldato giordano alla frontiera fra i due paesi. Le prime due vittime sono morte sul colpo, mentre altre cinque sono decedute in seguito alle ferite riportate. Sette altre bimbe ferite sono state ricoverate in Giordania. Re Hussein ha interrotto il suo viaggio in Spagna e Usa.

Atene. Doveva prelevare l'ambasciatore greco in Albania l'aereo dell'Olympic Airways che la scorsa notte non e' riuscito ad atterrare all'aeroporto internazionale di Tirana, nel frattempo chiuso per 48 ore per motivi di sicurezza. Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa ''Athens news agency'' (Ana), l'aereo, decollato dalla capitale greca, doveva prelevare l'ambasciatore per portarlo a Corfu', da dove si sarebbe dovuto imbarcare su un traghetto carico di aiuti umanitari con destinazione Saranda, nell'Albania meridionale, dove si trova la minoranza ellenica. Intanto tutte le caserme di Tirana sarebbero cadute nella mani dei ribelli. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)