BEATLES: ALL'ASTA CHITARRA FALSA
BEATLES: ALL'ASTA CHITARRA FALSA

Londra, 13 mar. -(Adnkronos/Dpa)- La casa d'aste Bonhams e' stata costretta ad ammettere di non poter provare con certezza che una chitarra messa in vendita come appartenente a Paul McCartney sia stata dal musicista. Il pezzo, un basso presentato in catalogo come ''il piu' importante strumento messo in vendita'', sarebbe dovuto andare all'asta il prossimo 22 marzo, con una valutazione di 240mila dollari, nell'ambito di una vendita fatta in collegamento via satellite tra Londra e Tokio.

A denunciare il presunto falso e' stato il portavoce di McCartney. Geoff Baker e' stato lapidario: ''Questa e' una chitarra di Paul quanto puo' esserlo il mio braccio sinistro''. Il portavoce dell'ex Beatle ha poi aggiunto che si tratta solo di una copia. La Bonhams non ha fatto polemiche, ed ha accettato di modificare la descrizione che il catalogo fa della chitarra, presentata adesso come un basso dello stesso tipo di quello utilizzato da McCartney all'inizio del 1964 e la cui autenticita' e' ''impossibile da verificare''.

(Spe/Pn/Adnkronos)