RAIUNO: LA BIBBIA - ''DAVIDE'' (10)
RAIUNO: LA BIBBIA - ''DAVIDE'' (10)

(Adnkronos) -

Nozze di Davide e Mikal - Saul progetta di uccidere il genero.

Dopo aver sconfitto Golia, Davide combatte valorosamente per dieci anni al servizio di re Saul, che ha intenzione di dargli in moglie sua figlia Mikal, da tempo innamorata di lui. Ma al tempo stesso Saul comincia a provare invidia e gelosia nei confronti di Davide: sa che il popolo dice che il giovane guerriero ha ucciso diecimila filistei e il re ''solo'' mille e non dimentica che il profeta Samuele gli ha annunciato la fine del suo regno. Cosi' decide, con l'aiuto del nipote Abner, che subito dopo le nozze Davide dovra' essere ucciso. Il piano pero' fallisce perche' Mikal riesce a scoprire le intenzioni del padre e avverte Davide facendolo fuggire. Gionata, l'altro figlio di Saul, che ha con Davide un legame fraterno, non riesce a credere a quello che sta accadendo, ma poi deve arrendersi alla realta'. E i due giovani devono separarsi con grande tristezza.

Esilio di Davide - Le seconde nozze con Abigail.

Davide se ne va in esilio e nella sua prima tappa, Nob, riceve da un vecchio sacerdote, Achimelech, la spada di Golia. Alla scena assiste Doeg l'edomita, uno dei capitani di Saul, che corre ad avvisare il re che Achimelech ha aiutato Davide a fuggire. Come impazziato, Saul lo uccide e da' ordine di trucidare tutti i sacerdoti. Durante la sua peregrinazione Davide comincia a raccogliere accanto a se' un piccolo esercito fedele e il suo luogotenente e' Joab. Arrivno ad un villaggio, dove Nabal, essendo a conoscenza della taglia che pende sul capo di Davide, rifiuta di dargli ospitalita'. Ma sua moglie Abigail sa che Dio e' con Davide e va nel suo accampamento portando cibo e coperte. Nel frattempo Nabal manda i suoi servi ad avvisare Saul che Davide si trova nei pressi del suo villaggio, ma subito dopo muore. Abigail torna da Davide e gli annuncia che Mikal e' stata data in moglie a un altro uomo. Allora Davide le offre di sposarlo. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)