RAIUNO: LA BIBBIA - ''DAVIDE'' (12)
RAIUNO: LA BIBBIA - ''DAVIDE'' (12)

(Adnkronos) -

Davide chiede la protezione dei Filistei.

Davide pensa che non gli resti altro che chiedere la protezione ai Filistei. Si reca da Achis e gli propone un patto: gli mette a disposizione la propria spada e lui in cambio lo proteggera' dall'esercito di re Saul. Nel frattempo Saul pensa di mettersi in contatto con Samuele nell'aldila' attraverso una strega pagana per sapere come deve comportarsi. Durante una seduta spiritica appare il fantasma di Samuele che predice a Saul che lui e i suoi figli moriranno l'indomani in battaglia. Lo stesso giorno Davide si prepara ad attaccare con i suoi uomini gli Amaleciti che hanno rapito le donne della sua gente, compresa Abigail. Cosi' due aspre battaglie vengono combattute prallelamente: alla fine, l'esercito di Saul e' completmente distrutto, mentre Davide vince con l'aiuto di Dio. Pero' Davide e' profondamente infelice: suo ''fratello'' Gionata e' appena stato ucciso.

Davide incontra la bellissima Betsabea.

Dopo aver ripercorso gli avvenimenti del passato fino a quelli visti nella prima scena del film, il racconto riprende al presente, con Davide sul trono di Gerusalemme. Il re osserva dentro una casa una donna dalla bellezza sconvolgente: si chiama Betsabea ed e' la moglie di Uria l'Ittita. Davide, preso da un desiderio irrefrenabile, la convoca cercando di sedurla e lei, dopo un'iniziale turbamento, si abbandona all'amore. Betsabea va a vivere nell'appartamento di Davide e qualche tempo dopo gli annuncia preoccupata che attende un figlio da lui. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)