RAIUNO: LA BIBBIA - ''DAVIDE'' (8)
RAIUNO: LA BIBBIA - ''DAVIDE'' (8)

(Adnkronos) -

Davide e Mikal si lasciano per sempre.

Subito dopo Davide viene rimproverato da Mikal, che gli contesta con una punta di gelosia di essersi lasciato andare ballando nudo. Mikal sa che Davide l'ha fatta tornare per ottenere l'appoggio leale delle tribu' Beniaminite di Saul. Dal canto suo Davide, che un tempo aveva molto amato Mikal, non le ha perdonato d'aver accettato di risposarsi dopo che lui era partito per l'esilio. I due capiscono che quello che per entrambi era stato l'amore della giovinezza e dell'innocenza non potra' piu' tornare e si separano per sempre.

30 anni prima: Dio sceglie Saul come re d'Israele.

In un lungo flash-back si torna indietro di una trentina d'anni, quando gli uomini d'Israele, sconvolti per aver subito un ennesimo saccheggio da parte degli Ammoniti, degli Amaleciti e dei Filistei, chiedono al profeta Samuele di rivolgersi a Dio perche' dia loro un re. E' Saul della tribu' dei Beniaminiti, la piu' piccola d'Israele, il prescento da Dio, l'unto del Signore, colui che Dio ha giudicato degno di diventare re del popolo eletto. Tutta la folla riunita lo festeggia. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)