FORMULA 1: VILLENEUVE CRITICA RIVALI E NUOVO REGOLAMENTO
FORMULA 1: VILLENEUVE CRITICA RIVALI E NUOVO REGOLAMENTO

Barcellona, 24 mag. (Adnkronos/dpa) - Jacques Villeneuve ha criticato duramente i suoi colleghi piloti ed il regolamento tecnico che verra' introdotto la prossima stagione. ''Quasi nessun pilota ha il coraggio di dire chiaramente che le nuove regole sono semplicemente una merda. Michael Schumacher e' uno dei pochi'', ha detto il pilota canadese della Williams in una intervista che pubblichera' lunedi' prossimo la rivista tedesca ''Der Spiegel''.

''Solo il signor Mosley -sottolinea il pilota della Williams- che non hai mai corso una gara nella sia vita, crede di avere la soluzione migliore''. ''Non voglio che la Formula 1 sia meno sicura -continua Villenueve- ma voglio circuiti impegnativi dove un pilota debba superare se stesso, dove di possano calcolare i rischi. Ognuno dovrebbe poter decidere dove correre e dove no, sapendo che se commette qualche errore dovra pagarlo con la macchina distrutta e con un paio di contusioni. Non sono ne un pazzo ne un suicida, ma se un pilota non puo' guidare al limite la Formula 1 perde ogni attrattiva''.

Villenueve critica il comportamento degli altri piloti. ''Per alcuni il denaro e' piu' importante che vivere la sensazione di essere in equilibrio sul filo del rasio. La conseguenza e' che nessuno si ribella quando si annunciano il cambio del regolamento per il 1998''.

(Rip/Pe/Adnkronos)