MUSICA: PAOLA TURCI PUNTA SULLE COVER
MUSICA: PAOLA TURCI PUNTA SULLE COVER

Roma, 4 giu. (Adnkronos) - Un album di cover per Paola Turci. E' questo ''Oltre le nuvole'', il nuovo disco della cantante romana che esce in questi giorni. Dieci canzoni tradotte in italiano tratte perlopiu' da hit americani e inglesi di successo degli anni '80. Si va da ''Non ti voglio piu''' dei Pretenders (traduzione di 'I'll stand you') a 'E' solo per te' dei Simple Minds ('I should have known better'), da 'Lei non c'e'' di Howard Jones ('Noone is to blame') a 'Tu non vuoi capirmi' dei Roxette ('You don't understand'). ''Non ho scelto degli standard ma brani che per me significavano qualcosa -spiega Paola-. Solo in un paio di occasioni ho rispettato il senso originale del testo. Negli altri casi ho reinventato i brani. Ora sembrano canzoni italiane''.

Questo ha portato alla Turci anche dei problemi, visto che qualche autore, come Tom Petty, non le ha concesso il permesso all'utilizzazione. Tra i sogni nel cassetto di Paola, fare due cover italiane (''Pensiero stupendo'' con i Sottotono e 'Spaccacuore' di Samuele Bersani) e arrivare al cinema: ''Qualche anno fa -rivela- feci un provino per Ettore Scola per il suo film 'Mario, Maria e Mario'. Non mi scelse ma mi chiamo' per farmi i complimenti. Dopo l'incidente del 1993 ho messo da parte il sogno di fare cinema, non volevo sentirmi dire che non andavo bene''. Infine una battuta polemica sui colleghi: ''Nel nostro ambiente c'e' sempre individualismo -dice la musicista- i miei unici amici sono i piu' giovani, Carmen Consoli e Nek''. A luglio Paola partira' per una serie di concerti in Italia.

(Mag/Pe/Adnkronos)