CARBURANTI: TRA BERSANI E DE VITA PROVE DI ACCORDO
CARBURANTI: TRA BERSANI E DE VITA PROVE DI ACCORDO

Roma, 5 giu. (Adnkronos)- Come alla vigilia di tutte le grandi imprese le promesse di disponibilita' e massimo impegno non sono mancate tra due dei principali attori della ormai prossima rivoluzione delle pompe di benzina. Pasquale De Vita, nel suo primo intervento da presidente alla Unione Petrolifera Italiana, ha promesso massimo impegno e disponibilita' al Ministro dell'Industria Pier Luigi Bersani nel negoziato per la ristrutturazione della rete. E Bersani, ribadendo che non e' nelle intenzioni del Governo affrontare la questione con interventi autoritativi, ha accolto la mano tesa sottolineando pero' che al confronto franco deve seguire una decisione: ''Non ci si deve mai stancare di discutere, ma non si deve temere di prendere una decisione''.

E dire che i due non si sono scambiati solo fiori e promesse. De Vita aveva esordito criticando apertamente il governo per la decisione di ridurre da 30 a 22,5 i giorni per il versamento delle accise da parte delle aziende. ''Questo provvedimento, oltre a procurare un danno, ha rialimentato una sensazione di volubilita' degli indirizzi politici'', ha detto il neo presidente. (segue)

(Maz/Gs/Adnkronos)