COMMERCIO: ISTAT, A FEBBRAIO AUMENTO TENDENZIALE +1,3 PC (3)
COMMERCIO: ISTAT, A FEBBRAIO AUMENTO TENDENZIALE +1,3 PC (3)

(Adnkronos) - L'analisi dell'indice delle vendite di prodotti non alimentari per 14 tipologie merceologiche mostra che, a febbraio '97, i gruppi di prodotti caratterizzati dai piu' elevati aumenti tendenziali sono stati gli 'altri prodotti' (3,6 p.c.), gli 'elettrodomestici' (3,1 p.c.), il gruppo 'giochi, giocattoli, articoli per lo sport ed il campeggio' (2,3 p.c.), i 'generi casalinghi durevoli e non durevoli (2,2 p.c.) ed il gruppo 'utensileria per la casa e ferramenta (2,1 p.c.), il gruppo caratterizzato dalla maggiore flessione di vendite e' stato quello dei 'prodotti di profumeria e cura della persona' (-1,4 p.c.). Nel primo bimestre del '97 il gruppo di prodotti 'generi casalinghi durevoli e non durevoli' e' stato caratterizzato dal piu' elevato aumento dele vendite (4,2 p.c.); il gruppo 'cartoleria, libri, giornali e riviste' dell'1,1 p.c..

L'analisi secondo le tipologie distributive della grande distribuzione mostra come, a febbraio '97, l'aumento tendenziale complessivo del 2,7 p.c. sia dovuto soprattutto agli ipermercati (7,2 p.c.) e, anche se in misura minore, ai supermercati (3,2 p.c.), mentre le altre forme distributive si mantengono su livelli piu' contenuti. In particolare, la forma distributiva caratterizzata dalla piu' bassa crescita tendenziale e' quella degli 'altri specializzati' (0,2 p.c.), mentre i grandi magazzini hanno registrato una flessione (-1,5 p.c.). Dal confronto tra il primo bimestre del '97 e lo stesso periodo del '96 emerge come gli ipermercati siano caratterizzati dall'aumento piu' elevato (8,5 p.c.), mentre l'aumento piu' basso spetta ai grandi magazzini (1,1 p.c.).

(Sec/Pe/Adnkronos)