ENI: CON AGIP SI ESPANDE IN CINA E NASCE CHINAGIP (3)
ENI: CON AGIP SI ESPANDE IN CINA E NASCE CHINAGIP (3)

(Adnkronos) - Cnpc, China national petroleum corporation, ha una produzione giornaliera che si e' attestata intorno a 2,5 milioni di barili al giorno ed ha giurisdizione su tutto l'onshore cinese che, pur avendo elevate potenzialita' residue, si prevede non si siano sufficienti a soddisfare la prevista forte crescita dei consumi interni che nel 2000 dovrebbero raddoppiare. Da qui la necessita' di espandersi all'estero. Attualmente Cnpc sta negoziando accordi in Medio Oriente ed e' un interlocutore privilegiato nei paesi dell'Asia Centrale, di cui la Cina costituisce un importante mercato di sbocco delle loro imponenti riserve di gas.

Agip e' presente in Cina sin dagli inizi degli anni 80, Attualmente opera, con altre societa', nell'offshore del Mar Cinese meridionale producendo circa 115mila barili al giorno e conduce attivita' di esplorando in vari blocchi del deserto di Tarim. Grazie all'accordo l'Agip non solo amplia la propria presenza in alcuni paesi dell'Africa e del Medio Oriente ma migliora i rapporti con i Paesi dell'Asia Centrale.

(Sec/Zn/Adnkronos)