GOLDEN SHARE: MARZANO (FI) VA ABOLITA, IN ITALIA E' DIVERSA
GOLDEN SHARE: MARZANO (FI) VA ABOLITA, IN ITALIA E' DIVERSA

Roma 5 giu. (Adnkronos) - In sintonia con la Ue e a deciso favore dell'abolizione della golden share, non tanto per la questione in se' ma per come ''e' nata e si vive l'azione d'oro in Italia''. Ma favorevole anche al referendum per la sua abolizione perche' ''si sta realizzando in Parlamento un imbroglio a carico degli elettori''. Antonio Marzano, responsabile economico di Forza Italia, plaude cosi' alla decisione dell'Ue.

''Nel contesto italiano la Golden share - afferma- assume concretamente un significato diverso da quello che avrebbe potuto avere con un governo alla Thatcher''. E spiega come ''nella situazione italiana la golden share rischia di essere riempita di poteri eccessivi ed essere utilizzata come strumento di ripristino di quello statalismo che si voleva ridimensionare con il processo di privatizzazione''. Un timore, rileva Marzano ''rafforzato dalla constatazione che ad insistere a favore e' Rifondazione Comunista''. Cosi' ''se la golden share deve essere usata a questo scopo siamo a favore dell'abolizione''

E Marzano argomenta il 'Si' al referendum per l'abolizione della golden share. ''Siamo favorevoli - dice- perche' in parlamento si sta verificando quello che chiamo un 'imbroglio a carico degli elettori''. Il riferimento e' a quel patto di desistenza con Prc ''che in un primo momento Prodi dichiaro' di non aver mai fatto; poi che lo aveva fatto ma che i programmi sarebbero rimasti distinti, e da ultimo, l'altro giorno Prodi ha invitato Bertinotti a entrare nel Governo''. Di fatto chi aveva votato l'Ulivo si trova in ''una condizione i cui il governo subisce gli indirizzi di Rifondazione. Per questo e' giusto si vada, con il referendum, direttamente dagli elettori per chiedere il loro parere su importanti questioni di politica economica''.

(Lil/Gs/Adnkronos)