LLPP: COSTA, BISOGNA ACCELERARE APPROVAZIONE RIFORMA APPALTI
LLPP: COSTA, BISOGNA ACCELERARE APPROVAZIONE RIFORMA APPALTI
IL NO DI POLO, LEGA E PRC ALLA SEDE REDIGENTE RALLENTA I LAVORI

Roma, 5 giu. -(Adnkronos)- Il ministro dei Lavori pubblici, Paolo Costa, si dichiara ''dispiaciuto'' dopo aver appreso che Polo, Lega e Rifondazione comunista hanno chiesto che la discussione, l'esame e il voto della legge Merloni ter sulla riforma degli appalti pubblici, avviati ieri in commissione Lavori pubblici del Senato, avvengano in sede referente.

La scelta di abbandonare la sede redigente, spiega in una nota Costa, ''produce il solo effetto di rallentare i lavori e di determinare un rinvio di quella riforma attesa da tutto il mondo degli appalti pubblici''. La sede redigente, infatti, ha spiegato il ministro, ''consente un esame approfondito del testo in una sede altamente competente, salvo il giudizio politico complessivo in aula''.

Costa, augurandosi che si possa tornare sulla decisione in tempo utile, ha annunciato di avere reinsediato nel frattempo la commissione di esperti per la redazione definitiva del Regolamento di esecuzione della legge quadro, che verra' emanato tenendo conto della sola legislazione vigente, qualora i lavori parlamentari sulla riforma della Merloni risultassero eccessiamente lunghi''.

(Sec/Zn/Adnkronos)