SBLOCCACANTIERI: RONCHI, 100MILA NUOVI POSTI DA DEPURAZIONE (2)
SBLOCCACANTIERI: RONCHI, 100MILA NUOVI POSTI DA DEPURAZIONE (2)

(Adnkronos) - Ma da dove verranno i finanziamenti? L'ipotesi di copertura del piano poggia su un ventaglio di opzioni: 1.152 mld sono disponibili da Regioni e comuni; 350 mld dal progetto Risorse Idriche e sono disponibili d'intesa con gli LLpp; 1.500 mld fanno parte delle risorse da assegnare con delibera Cipe sul fondo di 5mila mld per infrastrutture; altri 1.400 mld sarebbero disponibili nell'ipotesi di copertura del 15 pc dei costi totali del Piano con Project Financing ''col meccanismo tariffario (''ma questo non significa che aumenteranno le tariffe'' precisa Ronchi).

E ancora, 1.270 mld saranno reperiti con la riprogrammazione delle quote nazionali nell'ambito del Quadro comunitario di sostegno '98; da economie e ribassi d'asta (10pc) dovrebbero entrare 1.050 mld, mentre con i cofinanziamenti della Ue si coprirebbero 2.700 mld. Ronchi ha osservato che le previsioni del Piano si sviluppano ''su diversi orizzonti'' per il fatto che al momento e' disponibile ''una parte'' delle risorse. E che il rapporto addetto/investimento ''e' fra i migliori a livello di opere pubbliche'' e che ''a differenza di strade e autostrade, queste opere garantiscono occupazione stabile in impianti che si autofinanziano''.

Nuova occupazione, ma non solo: il piano straodinario, ha detto Ronchi, nasce per rimediare a alle emergenze nei settori della depurazione e dell'inquinamento delle acque in Italia: oggi risulta depurato meno del 70 pc della domanda complessiva, le reti fognarie coprono l'80 pc degli abitanti/equivalenti ma troppo spesso sono obsolete e devono essere ristrutturate e le acque di 43 fiumi 'monitorati' dal Sistema Infromativo Nazionale per l'Ambiente sono risultate al 50 pc ''inquinate'' o ''fortemente inquinate''.(segue)

(Ccr/Zn/Adnkronos)