SCIOPERI: FILT E FIT, SI APRE UNA NUOVA FASE
SCIOPERI: FILT E FIT, SI APRE UNA NUOVA FASE

Roma, 5 giu. (Adnkronos)- Con il ''tavolo delle regole'' si apre una fase di nuove relazioni sindacali, che non riguardano soltanto la regolamentazione del conflitto ma anche le politiche di concertazione per il settore dei trasporti. E' questo, secondo i sindacati confederali, il ''merito'' della bozza presentata questa mattina dal ministro dei Trasporti Claudio Burlando.

''Il tavolo delle regole -dice il segretario generale della Filt Guido Abbadessa- realizza le condizioni per avviare una fase molto importante di nuove relazioni sindacali. Oggi non si e' discusso solamente di conflittualita'. Il Governo ha proposto la costituzione di una sede permanente di confronto e di concertazione sulle politche del settore e si e' parlato di investimenti e delle ricadute occupazionali''. Per quanto riguarda, in particolare, la regolamentazione degli scioperi, Abbadessa propone, tra l'altro, l'introduzione di strumenti quali il referendum tra i lavoratori per la proclamazione delle agitazioni.

Soddisfatto anche il segretario generale della Fit Giuseppe Surrenti. ''Il confronto che si e' aperto questa mattina rappresenta una pagina nuova e di grande interesse perche' per la prima volta il problema dei conflitti viene affrontato in un contesto di relazioni industriali che investe l'intero comparto. Il protocollo- sottolinea Surrenti- non e' finalizzato semplicemente a superare senza turbolenze la prossima estate, quanto a dare un assetto stabile e innovativo anche da un tumultuoso processo di liberalizzazione''.

(Sec/Gs/Adnkronos)