CASO OLIMPICO: PESCANTE, ACCUSE INFONDATE
CASO OLIMPICO: PESCANTE, ACCUSE INFONDATE

Roma, 1 lug. (Adnkronos) - ''Lo stadio Olimpico e' stato costruito seguendo le norme e le direttive allora in vigore e necessita di modestissimi interventi per adeguarlo alle nuove normative''. Con queste parole il presidente del Coni Mario Pescante parla della vicenda che ha portato ad una trentina di avvisi di garanzia per la presunta mancanza di autorizzazioni per l'agibilita' dell'impianto romano.

''Il ministero degli Interni, tramite la Protezione Civile ritiene che lo stadio sia perfettamente in regola, con l'unica eccezione di alcuni varchi che dividono i settori in alcuni punti della tribuna Montemario e della tribuna Tevere. Nella prima probabilmente sara' sufficiente redistribuire i sedili, nella seconda sono necessari altri lavori ma comunque di modesta entita', dovuti alla variazione delle norme. Entro il 31 agosto lo stadio sara' consegnato in perfetta funzionalita'.

(Rip/Pe/Adnkronos)