TEATRO: A TAORMINA ''HEROIDES''
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


TEATRO: A TAORMINA ''HEROIDES''

Taormina 7 ago. - (Adnkronos) - ''Taormina Arte Teatro 1997'' chiude domani e sabato con ''Heroides'', unaprima assoluta firmata per la regia di Adriano Vianello. Il testo e' stato ''costruito'', rivisitando Publio Ovidio Nasone, da Alberto Bassetti, Giovanna Giordano, Giuseppe Manfridi, Roberto Mussabi, Paolo Puppa e dello stesso Vianello.

In scena cinque attrici: Carla Vassola, Daniela Giovanetti, Fiorella Rubino, Isabel Russinova, Caterina Vertona ed, inoltre, Arnaldo Ninchi, Claudia Pescatore e Camilla Sandoz. La costruzione dello spettacolo e' basata sull'opera giovanile di Ovidio, le Heroides, appunto. Cinque autori contemporanei si confrontano con altrettante figure femminili del passato. Unico il tema: l'abbandono.

Fiorella Rubino sara' Penelope (monologo di Paolo Puppa) alle prese con la difficile fedelta' verso il suo Ulisse che non torna; Caterina Vertona impersonera' (testo di Giuseppe Manfridi) Didone che si interroghera' sulla impossibilita' di sopravvivere all'abbandono da parte di Enea; Isabel Russinova interpretera', con un monologo scritto da Roberto Musappi, Arianna ne ''la voglia di continuare a vivere dopo il dolore dell'abbandono di Teseo''; Madea avra' il volto e la voce di Carla Cassola che sara' impegnata nel monologo di Giovanna Giordano che ha elaborato il tema ''la tremenda vendetta di Fiasone che l'ha abbandonata'': Daniela Giovanetti sara' Saffo che, nel monologo scritto da Alberto Bassetti,a ffrontera' il tema del ''la sublimazione del dolore per l'abbandono attraverso il rifugio nella creazione poetica''.

A legare i cinque monologhi, delle vere e proprie prove d'attrice, sara' un Ovidio (interpretato da Arnaldo Ninchi su testo di Adriano Vianello) vecchio, esiliato sulle rive del mar Nero, nella lontana Tracia, anche lui abbandonato, non da una donna, ma da una citta' intera: Roma.

(Red/Zn/Adnkronos)