REGGIO EMILIA: NASCONO I ''COMUNISTI PADANI''
REGGIO EMILIA: NASCONO I ''COMUNISTI PADANI''
FALCE E MARTELLO IN SALSA LEGHISTA

Reggio Emilia, 18 set. (Adnkronos) - Nascono i comunisti padani. Che si presenteranno alle ''elezioni'' di Bossi del 26 ottobre unendo falce e martello a secessione.

''Si tratta di un gruppo di ex compagni del Pci -dice Angelo Alessandri, segretario provinciale della Lega Nord-, gente che ha votato il partito per decenni ma poi, rimasta delusa dai capi si e' riconosciuta nella Lega''. E a dimostrazione di quanto dichiara, Alessandri riporta dati precisi: ''ci sono paesi della Bassa reggiana dove il Pci-Pds e' passato dal 70 p.c. al 40 p.c.. E tutti quei voti sono andati per buona parte a Rifondazione e alla Lega''. Il simbolo degli ex Pci ''delusi'' e' gia' arrivato a Milano. I comunisti padani attendono solo l'ok del comitato che, come conferma l'ex segretario leghista Genesio Ferrari, ''si spera verra' dato dalla commissione elettorale in una riunione gia' rinviata per impegni di Maroni''. Presto i comunisti padani sapranno se il simbolo di falce e martello in salsa leghista e' stato accolto.

(Red/Gs/Adnkronos)