DESTRA: MOGOL, NORDIO E MONTANELLI FIRME NUOVA RIVISTA VENEZIANI
DESTRA: MOGOL, NORDIO E MONTANELLI FIRME NUOVA RIVISTA VENEZIANI
ARRUOLATO ANCHE VERTONE PER ''RENDERE POLO CREDIBILE''

Roma, 16 ott. (Adnkronos) - Mogol, ex paroliere di Lucio Battisti, il magistrato Carlo Nordio, impegnato nelle indagini sulle Coop ''rosse'', l'ambasciatore Bruno Bottai e Indro Montanelli sono alcune delle ''firme'' di punta di ''Lo Stato'', il nuovo settimanale diretto da Marcello Veneziani che nasce con l'obiettivo di ''favorire lo sviluppo di una destra credibile''. Hanno accettato di collaborare al progetto politico anche due ''professori'' di Forza Italia, i deputati Piero Melograni e Saverio Vertone, mentre un aiuto periodico e' stato promesso anche da Mario Segni e Irene Pivetti.

A due anni dal siluramento della sua direzione a ''L'Italia settimanale'', Veneziani, ideologo della ''nuova destra'' degli anni Ottanta, torna in campo con ''Lo Stato'', il cui primo numero uscira' in edicola a partire da mercoledi' 22 ottobre. ''La nostra iniziativa editoriale non vuole sfasciare il Polo o creare grattacapi ai suoi leader, ma aiutare la destra a diventare un soggetto politico presentabile per guidare il Paese'', ha spiegato Veneziani all'Adnkronos. Vicino ad Alleanza nazionale ma non schierato, ''Lo Stato'' aprira' le sue pagine a molti degli intellettuali che difendono la tradizione cattolica e nazionale italiana: tra gli altri lo scrittore Franco Cardini, il saggista Giano Accame, gli scrittori Carlo Sgorlon e Alfredo Cattabiani.

(Pam/Pe/Adnkronos)