CINEMA: SANDRELLI, CATTIVA TV, SPOSO LA CAUSA ANIMALISTA
CINEMA: SANDRELLI, CATTIVA TV, SPOSO LA CAUSA ANIMALISTA
L'ATTRICE PROTAGONISTA DEL NUOVO FILM DI QUARTULLO

Roma, 3 nov. (Adnkronos) - Cattiva Tv, ti faremo tanto male. E cattivo chi fabbrica e indossa pellicce. ''Abitualmente non do giudizi, ma questa volta si': chi indossa pellicce e' per la violenza. E la Tv non la amo proprio''. Pino Quartullo usa l'ironia e 'colpisce' due obiettivi in un colpo solo nel suo ultimo film, 'Le faremo tanto male', tratto dall'omonima piece teatrale, che il regista e attore sta girando in questi giorni sulle colline di Manziana.

Protagonista, Stefania Sandrelli nei panni di Federica Birki: ''Il male in persona -come dice Quartullo in una pausa di lavorazione del film- con il suo arrivismo, il disprezzo per la natura. E non a caso e' una ex star del cinema decaduta a fare Tv. Un po' Venier, un po' Marini e un po' Milo. Il peggio della Tv, che di per se non sarebbe cattiva se non fosse usata cosi' male''. Ma il piu' grande dei difetti di questa vedette del piccolo schermo e' che nel suo show pubblicizza pellicce: ''Cosi', io e mio fratello (Ricky Memphis ndr) -aggiunge Quartullo- due rozzi guardiaboschi del parco dell'Abruzzo, decidiamo di rapirla per redimerla e insegnarle un po' di amore per la natura''.

E la Sandrelli-Birki una volta rapita che fa? Trasforma il sequestro in uno show: ''E' una donna che ha passato la vita a inventarsi scoop per i paparazzi -spiega l'attrice, reduce dal set del 'Maresciallo Rocca 2'- tanto che all'inizio nessuno crede davvero che l'abbiano rapita. Cose che succedono davvero ma -avverte la Sandrelli- attenzione: sono situazioni in cui chi si vuole riconoscere si riconosca, a me non interessano''. (segue)

(Gmg/As/Adnkronos)