ANTITRUST: QUATTRO 'PROFESSORI' ALLA CORTE DI AMATO
ANTITRUST: QUATTRO 'PROFESSORI' ALLA CORTE DI AMATO

Roma, 11 nov. (Adnkronos) - Quattro professori alla corte del dottor Sottile, al secolo Giuliano Amato, anche se per poco visto che quest'ultimo ha gia' annunciato le sue dimissioni da presidente dell'Autorita' Antitrust per meta' dicembre. I nuovi commissari sono infatti, Michele Grillo, Giovanni Palmerio, Marco D'Alberti e Giorgio Bernini, unico ex politico ed ex ministro del governo Berlusconi.

Partendo dalla 'sorpresa' dell'ultim'ora, Giovanni Palmerio, e' nato a Guardiagrele, in provincia di Chieti il 27 dicembre 1942, ha studiato a Cambridge ed e' ordinario di economia politica alla Luiss dopo avere insegnato ad Urbino, Venezia e Napoli. E' anche presidente dell'Isco e collabora con la Treccanie oltre ad essere direttore scientifico della rivista della Luiss ''Economia, Societa' e Istituzioni''.

Marco D'Alberti e' professore, invece, di Diritto Pubblico dell'economie a ''La Sapienza'' di Roma. Nato nella capitale il 10 agosto del '48, ha svolto studi di perfezionamento a Cambridge, Harvard e Yale, e vanta numerose pubblicazioni.

Professore, ma con un passato di politico, e' Giorgio Bernini: nato a Bologna il 9 novembre 1928, e' stato ministro del Commercio Estero nel governo Berlusconi, membro del cda dell'Ice, esperto, come legale di legislazione antitrust, di fusioni e di arbitrati e contrattualistica internazionale.

Il piu' giovane del gruppo, infine e' Michele Grillo, nato a Trapani il 5 ottobre del 1952. Laureato in Economia Politica alla Bocconi, vanta anche un mastere a Cambridge ed e' attualmente professore ordinario di Economia Politica all'Universita' Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

(Sec/Gs/Adnkronos)