COMMERCIO: ADOC, I TELEFONINI 'TIRANO' PIU' DI PASTA E PANE
COMMERCIO: ADOC, I TELEFONINI 'TIRANO' PIU' DI PASTA E PANE
PIACCIONO I BENI DUREVOLI 'SCONTATI'

Roma, 11 nov. -(Adnkronos)- Auto, motorini, telefonini ed elettrodomestici. Nel '97 sono questi i beni durevoli che hanno maggiormente alimentato la domanda dei consumatori italiani secondo l'Adoc. Nei primi sei mesi dell'anno infatti, l'acquisto di auto e' aumentato del 30% mentre un +46% ha riguardato la domanda di telefonia mobile, un +6% quella di elettrodomestici,e un +3% quella relativi a moto e motorini.

L'andamento dei consumi e' in parte spiegato, sempre quanto rileva l'associazione dei consumatori, con una flessione del prezzo. Alla rottamazione dell'auto, infatti, si aggiungono gli ''sconti'' del 23% nel prezzo della telefonia mobile, dell'8% in quello degli elettrodomestici, del 4% dell'acqua minerale.

Un trend ben diverso da quello dei beni alimentari dove la flessione del prezzo non ha coinciso con la ripresa della domanda, fatta eccezione per la birra (+12%) e la voce pulizia casa (7%). Il pane, infatti, nonostante una diminuzione di mezzo punto percentuale nel prezzo, continua a registrate un 6% in meno nei consumi. Stazionaria invece la domanda di pasta anche a fronte di uno 'sconto' complessivo del 2,5% mentre per la carne c'e' una mini-ripresa del 2% ma dopo che il prezzo e' diminuito del 2,5%. Saldo negativo e' registrato invece dai formaggi la cui richiesta cala del 2% a fronte di una leggerissima flessione nei prezzi cosi' come stazionari risultano le domande di te' e caffe'. In salita' invece la domanda di surgelati che a prezzo invariato e' aumentato nel '97 del 4%.

(Sec/Pn/Adnkronos)