MERLONI: IN CINA ARRIVANO LAVASTOVIGLIE MADE IN ITALY
MERLONI: IN CINA ARRIVANO LAVASTOVIGLIE MADE IN ITALY
ENTRO TRE ANNI 500 MILA PEZZI ALL'ANNO

Roma, 11 nov. (Adnkronos) - Nascera' a Wuxi il primo stabilimento per la produzione di lavastoviglie di tipo occidentale in Cina. Oggi infatti il Presidente della Merloni Progetti Vittorio Merloni, di fronte alle piu' alte autorita' del governo locale, ha posto la prima pietra a Wuxi, circa due ora da Shangai. Lo stabilimento, nato dalla joint venture con la Little Swan, market leader in Cina per le lavabiancheria, iniziera' la sua attivita' a novembre '98.

Per la Merloni Progetti, che segue direttamente l'evoluzione del progetto, questo impianto e' il 26 esimo realizzato in Cina. Nella stessa area e' gia' presente uno stabilimento della Merloni Termosanitari che produce scaldabagni. A Wuxi, a pieno regime, e' prevista una produzione che, dopo tre anni, raggiungera' i 500 mila pezzi. La tecnologia usata per le lavastoviglie in Cina e' la stessa applicta dalla Merloni Elettrodomestici nello stabilimento di None, in provincia di Torino. Invece l'estetica dei prodotti sara' personalizzata secondo gli standard del mercato inglese.

(Sec/Gs/Adnkronos)