OCCUPAZIONE: SOSTEGNO A FORMAZIONE PER 1500 GIOVANI TORINESI
OCCUPAZIONE: SOSTEGNO A FORMAZIONE PER 1500 GIOVANI TORINESI
PROGETTO CONGIUNTO DI UNIONE INDUSTRIALE E AMMA

Torino, 11 nov. -(Adnkronos)- Promozione dell'apprendistato, formazione di giovani in figure in cui il mercato e' carente e contrattato d'area per la provincia di Torino per promuovere e attrarre nuove investimenti. Sono queste le tre aree d'intervento nelle quali si articola il progetto per l'occupazione giovanile messo a punto dall'Unione industriale di Torino in collaborazione con l'Amma, l'associazione delle aziende metalmeccaniche.

''Dall'inizio del '97 il mercato del lavoro torinese mostra segni di miglioramento. Da un lato -ha osservato il presidente dell'Unione industriale Francesco Devalle, presentando il progetto- nei primi sette mesi di quest'anno la cassa integrazione si e' ridotta complessivamente del 42% rispetto allo stesso periodo del '96 e nei primi 8 mesi del '97 il saldo tra le uscite e le nuove assunzioni risulta attivo per 8 mila nuovi posti di lavoro. Dall'altro lato le aziende nostre associate hanno presentato progetti per l'assunzione con contratto di formazione di 3.500 giovani''.

''Tuttavia -ha aggiunto Devalle- in provincia di Torino il tasso di disoccupazione e' ancora del 10% quasi il doppio rispetto alla media delle aree industrializzate del centro-nord e i giovani fra i 15 e i 29 anni in cerca di lavoro sono 65.000. Considerato che la congiuntura locale favorisce la possibilita' di coniugare sviluppo economico e nuova occupazione abbiamo messo a punto questo progetto invitando Regione, Provincia e comune di Torino e forze sindacali a condividerne le finalita''. (segue)

(Abr/Pn/Adnkronos)