SOFTWARE: 700 MLD I DANNI CAUSATI DA PIRATERIA
SOFTWARE: 700 MLD I DANNI CAUSATI DA PIRATERIA

Milano, 11 nov. (Adnkronos)- La pirateria software in Italia crea danni enormi: solo nel '96 la perdita di fatturato per gli operatori ha raggiunto quota 580 mld di lire, mentre il danno in termini di Iva e' stato di oltre 100 mld di lire. La stima e' dell'avvocato Cappelli, legale in Italia di Bsa, l'associazione fondata nell'88, impegnata nella lotta contro la pirateria software in 65 paesi del mondo. Le aziende associate a Bsa rappresentano in Italia oltre il 90 pc del mercato del software per Pc per un fatturato globale di oltre 600 mld di lire all'anno.

Intanto sono gia' quattro, e tutte situate nel centro e nel nord Italia, le aziende che hanno subito controlli giudiziali nell'ambito dell'iniziativa di verifiche legali ad ampio raggio lanciata il 15 ottobre scorso da Bsa contro l'utilizzo di software privo di licenza. Sono state individuate situazioni d'illegalita' a Firenze, Vicenza, Busto Arsizio e Lecco. Le societa' individuate utilizzavano software illegale per un valore di oltre 600 mln di lire: sono gia' iniziate anche le azioni giudiziali in sede civile volte a fare riconoscere la responsabilita' delle aziende per la contraffazione dei prodotti.

(Red/Lr/Adnkronos)