WELFARE: NESI, BANKITALIA DEVE DARE L'ESEMPIO
WELFARE: NESI, BANKITALIA DEVE DARE L'ESEMPIO

Roma, 11 nov. (Adnkronos)- Pareggiare no, ma ridurre si'. Secondo Nerio Nesi, presidente della Commissione Attivita' produttive della Camera, e' inevitabile che anche i privilegi dei dipendenti della Banca d'Italia vengano ridotti, anzi e' proprio via Nazionale che ''deve dare l'esempio''.

''In un momento di difficolta' generale del paese, quando tutti vedono ridotti i loro introiti, si colpisse anche la Banca d'Italia. Mi sembra che sia anche normale che il governo -dice Nesi all'Adnkronos- abbia teso non dico a pareggiare, ma a ridurre la differenza che c'e' tra i dipendenti della Banca d'Italia ed i loro colleghi del sistema finanziario e bancario. Soprattutto perche' la Banca d'Italia e' un istituto che, in questo campo, deve dare l'esempio''.

I dipendenti della Banca d'Italia ''hanno sempre goduto di alcuni privilegi nei confronti anche degli altri colleghi bancari''. E la ragione del privilegio era, tra l'altro, anche quella che si riteneva opportuno, per mille ragioni, che i dipendenti non scioperassero''.

(Kat/Gs/Adnkronos)