ISTAT: CALA DEL 3,6 PC LA PRODUZIONE DI LIBRI
ISTAT: CALA DEL 3,6 PC LA PRODUZIONE DI LIBRI

Roma, 12 nov. (Adnkronos) - Nel 1996 sono stati stampati 278.825.000 copie di libri con una diminuzione del 3,6 per cento rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge dal volume 'La produzione libraria nel 1996' pubblicato dall'Istat in questi giorni. Secondo i dati, le edizioni economiche si confermano elemento trainante della produzione libraria italiana, assorbendo piu' di un quinto della tiratura complessiva.

Nello scorso anno, inoltre, si e' verificato un aumento delle opere pubblicate (+4,2 per cento) e una diminuzione della tiratura media per opera (-7,5 pc). L'andamento negativo della produzione libraria e' stato determinato in particolare dalle opere di genere vario (-8,8 pc) e da quelle scolastiche (-7,4 pc), mentre le opere per ragazzi, che comunque rappresentano una percentuale molto bassa sul totale della tiratura, hanno contribuito a dare un piccolo sostegno al mercato con un aumento dell'11,5 pc. (segue)

(Sin/As/Adnkronos)