AIDS: NUOVA TERAPIA GENICA PER VIRUS
AIDS: NUOVA TERAPIA GENICA PER VIRUS

Pisa, 15 nov. (Adnkronos) - Sara' italiana, con tutta probabilita', la soluzione dell'Aids. Si tratta di una metodica di terapia genica messa a punto dall'equipe coordinata dal professore Carlo Bordignon dell'Istituto San Raffaele di Milano. Il professore Bordignon parlando nell'ultima giornata dell'XI Congresso Anlaids a Pis ha dichiarato che nei prossimi mesi, non appena arriveranno le necessarie autorizzazioni, sperimentera' un'originale terapia genica su 20-30 pesone italiane colpite dall'Aids. Si tratta di una metodica che ha gia' dato risultati positivi in laboratorio al punto tale da spingere il professore Bordignon ad anticipare i tempi e passare alle sperimentazione sull'uomo. In pratica nei linfociti prelevati dai pazienti colpiti dall'Hiv verra' inserita in laboratorio una combinazione di geni con attivita' in grado di fronteggiare il virus Hiv. A questo punto questi linfociti verranno reimmessi nel sangue degli stessi pazienti.

''Una volta che i linfociti trattati geneticamente verranno reimmessi nell'organismo del paziente -dice il professore Fernando Aiuti dell'Universita' di Roma ''La Sapienza'' che ha moderato la sessione nella quale Carlo Bordignon ha presentato per la prima volta i risultati delle sue ricerche- queste cellule potranno andare ad aggredire le altre cellule gemelle malate, eliminarle e sostituirsi ad esse ripopolando il sistema immunitario depresso''.

''Secondo Bordignon -aggiunge Aiuti- la terapia potrebbe essere efficace anche per alcuni organi, come il cervello, considerati i santuari inattaccabil dalle terapie antivirali. La ricerca di Bordignon e' di grande valenza in quanto gia' sperimentata positivamente in alcuni tumori e quindi in grado di essere riprodotta''.

(Red/As/Adnkronos)