DENTISTI: ATTENTI A SCRIVERE DI PREVENZIONE AI GIORNALI (2)
DENTISTI: ATTENTI A SCRIVERE DI PREVENZIONE AI GIORNALI (2)

(Adnkronos) - Fin qui quanto pubblicato dal ''Corriere''. Ma il dr. Ierfino -conversando con l'Adnkronos- aggiunge che la sua lettera si concludeva con una chiosa finale, non pubblicata dal ''Corriere'' probabilmente per ragioni di spazio. Si legge, nella chiosa conclusiva: ''Infatti, la maggior parte di noi (dentisti) non ha motivazioni deontologiche, religiose, ideologiche, tali da portare avanti questo disegno. Siamo mossi, ormai, da sole istanze economiche. Almeno, questa e' la mia opinione''.

Opionione giudicata dall'Ordine dei Medici di Roma meritevole di procedimento disciplinare. Il dr. Ierfino, che se non si presentera' al giudizio sara' giudicato anche in sua assenza (avverte l'Ordine), ha tempo di recarsi all'Ufficio Legale dello stesso Ordine sino al prossimo 28 novembre ''per prendere visione, ed estrarre copia, degli atti relativi al procedimento disciplinare, produrre controdeduzioni scritte, e chiedere di essere sentito personalmente''.

(Ctz/Pn/Adnkronos)