FRODI ALIMENTARI: I NAS SGOMINANO 'BANDA' IN CAMPANIA
FRODI ALIMENTARI: I NAS SGOMINANO 'BANDA' IN CAMPANIA
EMESSE 30 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE

Roma, 15 nov. -(Adnkronos)- Una colossale frode alimentare e truffa a danno della Cee: ingenti quantita' di concentrato di pomodoro putrefatto destinato alla zootecnia veniva inscatolato da aziende conserviere campane e venduto sul mercato internazionale. E' quanto hanno scoperto i Nas dei Carabinieri che stamattina stanno eseguendo 30 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di industriali, titolari d'agenzie d'autrasporti e di proprietari di imprese agricole operanti nelle provincie di Caserta, Salerno, Napoli, Verbania, Viterbo e Piacenza. Il provvedimento e' stato emesso dal Gip del tribunale di Nocera inferiore.

Alle 30 persone vengono contestasti i reati di associazione per delinquere finalizzata alla produzione e commercio di sostanze alimentari adulterate e pericolose per la salute umana, frode in commercio, truffa a danno della Cee ed altri reati di natura fiscale. In particolare -si legge in una nota del COmanda Generale dell'Arma dei Carabinieri- e' stato accertato che una elevata quantita' di concentrato di pomodoro in stato di putrefazione e adulterazione destinato ad uso zootecnico, finiva nel ciclo produttivo di altre aziende conserviere campane e immessa sul mercato internazionale per uso alimentare.

(Sin/Pn/Adnkronos)