UNIVERSITA': TAR RESPINGE RICORSO SU NUMERO CHIUSO
UNIVERSITA': TAR RESPINGE RICORSO SU NUMERO CHIUSO

Roma, 15 nov. (Adnkronos) - Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato da un aspirante studente, Nicola Carusi, contro il numero programmato a Giurisprudenza. In settembre Carusi aveva partecipato ai test d'ingresso della facolta' di Legge di Roma Tre, ma non era riuscito a classificarsi tra i primi 500 ammessi. Su 1.700 partecipanti si era piazzato al 1.300mo posto. Da qui la sua richiesta al Tar.

A Roma Tre la facolta' di Legge seleziona gli ingressi fino a un massimo di 500 posti per i corsi del primo anno. Anche i corsi di Architettura, Economia, Ingegneria, Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo, Scienze biologiche e Scienze politiche applicano il numero programmato.

Il Tar ha respinto il ricorso sulla base della considerazione che l'articolo 38 della legge 590/82 ''al fine di consentire l'avvio programmato delle attivita' didattiche e scientifiche, attribuisce all'amministrazione universitaria il potere di determinare il numero massimo delle iscrizioni''.

(Com/As/Adnkronos)