I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Roma. I Carabinieri del comando Provinciale di Roma, dopo un mese di indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, nella persona del dottor Italo Ormanni e del dottor Angelo Palladino, hanno fatto irruzione all'interno della casa di cura ''Casa Albergo'', gia' ''Casa Dei'', di Sant'Angelo Romano, dove 21 anziani ospiti erano trattati, all'insaputa dei congiunti, in maniera disumana. Dopo l'incredibile scoperta dei Carabinieri, collaborati dai colleghi dei Nas, sono state tratte in arresto 3 persone, per Associazione a delinquere finalizzata al sequestro di persona, violenza privata, maltrattamenti, lesioni personali e percosse. Dai primi accertamenti e' emerso che gli anziani venivano chiusi a chiave, in stato di abbandono, nelle rispettive stanze, dalla sera alla mattina e sarebbero stati sottoposti a trattamenti con sedativi.

Taranto. Dodici persone, accusate di gestire un traffico di stupefacenti, sono state arrestate a Taranto e provincia. Su alcuni degli arrestati grava anche l'accusa di avere ucciso e poi occultato il cadavere di Fulvio Costone, scomparso nel '90. I resti del corpo sono stati trovati recentemente in un pozzo nelle campagne tra San Giorgio jonico e Grottaglie. Costone sarebbe stato eliminato per uno 'sgarro'.

Locri (Rc). Due societa' interessate alla realizzazione di opere pubbliche, come fognature, acquedotti e lavori di manutenzione stradale, sono state sequestrate dai carabinieri a Locri. Le imprese farebbero riferimento ad Antonio Cataldo, presunto appartenente all'omonimo clan della 'ndrangheta. Posti sotto sequestro anche venti appartamenti facenti capo ad Antonio Cordi', latitante, ufficialemente operaio della forestale e presunto rivale dei Cataldo. Complessivamente i beni sequestrati avrebbero un valore di cinque miliardi.

Torino. Nebbia fitta in molte zone del Piemonte, dove si sono verificati numerosi incidenti. Il piu' grave e' accaduto sull'autostrada Piacenza-Torino in direzione del capoluogo piemontese, dove in un maxi tamponamento tra Asti ovest e Villanova D'Asti un uomo e' morto carbonizzato e altri automobilisti sono rimasti feriti. L'autostrada e' stata chiusa in entrambe le direzioni, poiche' anche verso Asti si sono verificati numerosi tamponamenti. Chiuso anche il tratto tra i caselli di Asti ovest e Asti est per altri incidenti, fortunatamente meno gravi.

Roma. L'Istituto Nazionale di Geofisica ha comunicato che ieri alle ore 23.51 e' stata registrata una scossa del IV grado della scala Mercalli con epicentro localizzato nella zona di Colfiorito-Annifo-Serravalle del Chienti. La sala operativa del Dipartimento della Protezione Civile ha effettuato una serie di controlli presso i locali comandi dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco. Secondo quanto appreso la scossa e' stata lievemente avvertita. Non si segnalano danni a persone e cose. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)