I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. Francesco Cossiga crede nella possibilita' di riaggregare il centro, alternativo a questa destra e a questa sinistra e lavorera' in questa direzione. Poi, il senatore a vita passa ai risultati elettorali: ''l'Ulivo ha vinto perche' ha trovato terreno vuoto, non aveva nessun avversario''. Insomma, ora come ora, ''questo Polo non va da nessuna parte, il posto dell'opposizione e' largamente vuoto''. Dopo le elezioni, avverte Cossiga, ''l'abbraccio con D'Alema sara' ancora piu' forte, ci sara' un altro 'patto della crostata', con una crostata ancora piu' grande''. Per questo e' necessario creare un nuovo centro che possa allearsi alternativamente con la destra o con la sinistra: ''un po' come avviene in Germania, dove i liberali hanno governato con i socialdemocratici e poi da molti anni con la Cdu''.

Roma. Novita' in vista per i sostituti d'imposta e gli amministratoiiri di condominio: il Senato infatti ha approvato l'articolo 14 del ddl collegato che contiene una serie di norme per il recupero di imponibile. AMMINISTRATORI CONDOMINI: dal prossimo anno gli amministratori di condomini diventano sostituti d'imposta. Dovranno cioe' operare una autoritenuta sui loro compensi e nei pagamenti verso terzi. RITENUTA D'ACCONTO: passa dal 19 al 20 per cento la ritenuta d'acconto che viene effettuata per le prestazioni di lavoro autonomo e per gli altri redditi. Per i non residenti la ritenuta passa dal 20 al 30 per cento. MARCHI: viene stabilito che le quote di ammortamento relative al costo dei marchi d'impresa sono deducibili in misura non superiore ad un decimo e non pi? ad un terzo. IMPOSTA REGISTRO: novita' anche per l'imposta di registro sui contratti d'affitto. Viene anzitutto stabilito che sono soggetti a registrazione tutti i contratti di locazione di qualsiasi durata e ammontare. Viene quindi eliminata l'esclusione per i contratti inferiori a 2,5 milioni annui.

Milano. Una sorta di vero e proprio 'trimestre bianco' che consenta a tutti i candidati di poter gareggiare con il sindaco uscente alla pari. E' la proposta lanciata oggi dal Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni che, proprio analizzando i voti di domenica scorsa, ha imputato la sconfitta del Polo al fatto che i sindaci avvrebbero intensificato le loro attivita' negli ultimi mesi, in vista delle elezioni amministrative.

Roma. Una serie di scioperi dei dipendenti della Banca d'Italia da lunedi' prossimo, 24 novembre, al 19 dicembre potrebbero produrre disservizi, non garantendo il pagamento di stipendi e pensioni durante le astensioni o nella fasi immediatamente successive alle astensioni stesse. In una nota, la Banca d'Italia comunica il calendario degli scioperi indetti dalla Falbi e dalla Sibc-Cisal che sciopereranno per un'ora il 24 e 25 novembre, per l'intera giornata del 26, per unora il 27 novembre, per l'intera giornata del 28 novembre. E poi ancora per un'ora il 15, il 16 dicembre, per l'intera giornata del 17 dicembre, un'ora il 18 dicembre e l'intera giornata del 19 dicembre. Questi scioperi interessano l'intero personale. Il 12 dicembre, per l'intera giornata, scioperera' il personale dei Servizi dell'Amministrazione Centrale in Roma. Il Sindirettivo-Cida della Banca d'Italia ha proclamato l'astensione dal lavoro del personale della carriera direttiva per l'intera giornata del 28 novembre. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)