I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Trieste. Falso, truffa, appropriazione indebita e bancarotta fraudolenta. Sono queste le ipotesi di reato a carico di Giuseppe Vizzini, il presidente-dimissionario degli agenti di cambio del Triveneto dichiarato insolvente dalla Consob il 5 novembre scorso. Un ''crac'', denunciato dallo stesso Vizzini, per un importo di quasi cinque miliardi e che coinvolge piu' di 1.500 tra investitori e risparmiatori. L'appuntamento con il giudice fallimentare rimane valido, ma l'apertura di un fascicolo a carico di Vizzini con queste ipotesi di reato rende molto improbabile un interessamento, da parte di banche o cordate di investitori, per l'agenzia di cambio.

Roma. Proclamati sette scioperi nazionali nei trasporti, da dopodomani al 6 dicembre. Comincia, il 20, il personale dell'Enav: 4 ore di astensione dal lavoro dalle 12 alle 16, sciopero proclamato da Filt, Uilt, Anpcat, Appl e Licta. Sempre il 20, ma nell'ambito ferroviario, i capi stazione dell'Ucs hanno proclamato 48 ore di sciopero di tutto il personale di rete, dalle 21 alle 21 del 22 novembre, motivazione ''contrattazione aziendale''. Altri due scioperi Enav per il 24, 4 ore dalle 10 alle 14 per gli aderenti a Filt e Sacta; stesse modalita' scelte dalla Cila Av. Il 25 novembre parte lo sciopero del personale di macchina aderente al Comu, 24 ore dalle 9 alle 9 del 26 novembre; sempre il 25, gli autoferrotranvieri del Comu sciopereranno 4 ore, con modalita' diverse. Ultimo sciopero nazionale in calendario, altre 48 ore dell'Ucs dalle 21 del 4 alle 21 del 6 dicembre.

Milano. Tra una settimana, martedi' 25 novembre, scadranno i termini per l'inchiesta bresciana che vede Antonio Di Pietro imputato di concussione, insieme ad Antonio D'Adamo e Giuseppe Lucibello, nei confronti di Pierfrancesco Pacini Battaglia. Proprio ieri i magistrati hanno interrogato per l'ottava volta il finanziere italo-svizzero. Intanto il neo senatore ha annunciato, nella sua rivista sul settimanale 'Oggi' di essere stato convocato dai magistrati bresciani. Di Pietro non ha reso noto il giorno del suo interrogatorio, ma ha fatto una previsione: ''Vedrete che anche questa volta dovro' subire l'onta di una nuova richiesta di rinvio a giudizio, nonostante sia documentalmente provato che io con quei soldi non c'entri nulla''.

Napoli. Il gip del capoluogo campano ha emesso 47 ordini di custodia cautelare nell'ambito di un'inchiesta su appalti controllati dal caln Schiavone, nel casertano. Molti mesi di indagine, al termine della quale la Dda ha chiesto 337 rinvii a giudizio, hanno fatto luce su un ''patto di ferro'' tra il clan dei Casaleni e imprenditori e politici locali per il monopolio di decine di appalti pubblici. Un giro d'affari che superava i 600 miliardi e che era stato messo in atto tra l''83 e il '91. Tra gli altri, e' agli arresti domiciliari il costruttore Eugenio Cabib.

Parigi. E' morta venerdi' scorso, ma se ne e' avuta notizia soltanto oggi, la scrittrice Alba De Cespedes. Aveva 86 anni. Le esequie si svolgeranno domani nella capitale francese, dove la scrittrice, autrice fra l'altro di 'Nessuno torna indietro', 'Quaderno proibito' e 'La bambolona', si era stabilita alla fine degli anni 60. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)