I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Olimpiadi 2006. Roma. La giunta esecutiva del Coni ha prorogato al prossimo 5 dicembre il termine per presentare le pre-candidature italiane per i giochi olimpici invernali del 2006. ''Siamo in attesa delle decisioni del Comitato olimpico austriaco che potrebbe decidere di presentare una candidatura comune con la Slovenia e Tarvisio. In campo italiano, oltre a Tarvisio, c'e' Cortina e siamo in attesa di conoscere la decisione del Piemonte in merito al Sestriere''.

Ciclismo. Roma. Il disagio delle societa' professionistiche di ciclismo e' arrivato fino alla giunta esecutiva del Coni. ''Il grido d'allarme per la difficolta' delle societa' per la qualificazione del rapporto giuridico con i ciclisti e' ormai all'esame del Coni -spiega il presidente Mario Pescante-. Il rapporto, come quello dei calciatori, e' regolato dalla legge 91 del 1981 e crea problemi di carattere fiscale e di regime di sponsorizzazione''.

Doping. Roma. Le autorita' sportive francesi hanno chiesto al Coni collaborazione tecnica per la lotta al doping, ed in particolare per le ricerche per l'identificazione dell'uso dell'Epo (eritropoietina). L'annuncio e' del presidente del Coni, Mario Pescante.

Sidney 2000. Sidney. La squadra Azzurra che partecipera' ai Giochi Olimpici di Sidney 2000 si preparera' alla ''avventura'' olimpica a Brisbane. L'annuncio e' del presidente del Coni, Mario Pescante, che aggiunge ''la citta' e' appena ad un'ora e dieci minuti di volo da Sidney e presenta condizioni ambientali quasi ottimali. Le federazioni che non hanno trovato a Brisbane impianti adeguati alle loro esigenze faranno base a Melbourne''.

(Sin/Gs/Adnkronos)