CUBA: GLI USA PUNISCONO AZIENDA ISRAELIANA
CUBA: GLI USA PUNISCONO AZIENDA ISRAELIANA

Washington, 18 nov. (Adnkronos)- Sospesa nei confronti dell'Europa, la legge americana sulle sanzioni alle aziende di Paesi terzi in affari con Cuba e' stata applicata contro un'azienda israeliana. Il dipartimento di Stato di Washington ha reso noto che la ''B.M. Group'', societa' agroindustriale israeliana specializzata nei prodotti a base di agrumi, e' stata colpita dalle sanzioni previste dal Capitolo IV della Legge Helms-Burton per aver usufruito a Cuba di proprieta' americane confiscate dal regime castrista dopo la Rivoluzione del 1959.

Un portavoce del dipartimento di Stato, Lee McClenny, ha reso noto che i funzionari di alto rango della B.M Group, i consorti, i figli minori ed i loro agenti non potranno usufruire di visti d'ingresso negli Stati Uniti scaduti i 45 giorni dallo scorso 13 novembre, la data in cui Washington ha notificato per lettera all'azienda israeliana l'applicazione nei suoi confronti delle ''sanzioni extraterritoriali'' previste dal ''Helms-Burton Act''.

(Lun/Gs/Adnkronos)