IRAQ: SLITTA APPUNTAMENTO CINQUE MINISTRI DEGLI ESTERI
IRAQ: SLITTA APPUNTAMENTO CINQUE MINISTRI DEGLI ESTERI

Mosca, 18 nov. (Adnkronos/Dpa) - L'incontro dei ministri degli Esteri dei cinque paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell'Onu (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna e Francia), che secondo l'agenzia russa Itar Tass dovrebbe tenersi domani a Ginevra, potrebbe slittare. Un portavoce del britannico Foreign Office ha dichiarato che e' improbabile che l'incontro avvenga domani, ma che potrebbe accadere nei prossimi giorni. Il summit dell'Unione Europea giovedi e venerdi a Lussemburgo, cui parteciperanno i capi della diplomazia francese e britannica -ha detto il portavoce- potrebbe essere un'occasione, anche se Ginevra non viene esclusa come luogo di incontro.

La notizia dell'incontro e' stata diffusa a Mosca dopo che il vice primo ministro iracheno Tariq Aziz ha incontrato nella capitale russa il presidente Boris Eltsin e il ministro degli Esteri Eugeni Primakov. Il portavoce del Cremlino Sergei Yastrezhembsky, senza fornire altri dettagli, ha dichiarato che durante i colloqui si sono registrati ''progressi''. Ha poi aggiunto che alcuni giorni fa Eltsin aveva inviato una lettera personale al presidente iracheno Saddam Hussein con una proposta russa per uscire dalla crisi. (segue)

(Civ/Gs/Adnkronos)