HOT-LINE: CACCAVALE (FI), NO A CROCIATA MORALISTICA DI VELTRONI
HOT-LINE: CACCAVALE (FI), NO A CROCIATA MORALISTICA DI VELTRONI

Roma, 21 nov. -(Adnkronos)- ''Da ministro dei Beni Culturali e ambientali, Veltroni osa dove piu' accorti ministri democristiani non avrebbero saputo spingersi, facendo passi da gigante verso il Minculpop e verso la costruzione dello Stato Etico''. E' quanto afferma in una nota l'europarlamentare di Forza Italia, Ernesto Caccavale.

''Con la scusa della pedofilia, che nulla c'entra, il Vicepresidente del Consiglio -afferma Caccavale- lancia la sua crociata contro la pubblicita' televisiva delle cosiddette hot-line. Veltrini dovrebbe spiegarci quale nesso sussiste tra pubblicita' trasmesse quando i bambini sono ormai a letto da tempo e allarmanti fenomeni di violenza sui minori di questi giorni. Veltroni -conclude l'europarlamentare- svela invece una preoccupante tendenza a farsi tutore del buon coctume e dell'etica sociale. Oggi tocca alle chat-line, domani alle riviste in edicola, via via verso un regresso moralistico da anni '50''.

(Sin/Pn/Adnkronos)