BANKITALIA: LEONE (FALBI), CIAMPI DIETRO A COFFERATI
BANKITALIA: LEONE (FALBI), CIAMPI DIETRO A COFFERATI
E' D'ACCORDO CON IL PARTITO 'ANTI-FAZIO' CHE C'E' NEL GOVERNO

Roma, 21 nov. -(Adnkronos)- Cofferati e' ''il braccio armato di Ciampi'', ed e' ''d'accordo con quella parte di questo governo che vuole liberarsi di Fazio'' per avere ''un governatore piu' morbido''. Non usa mezzi termini Luigi Leone, segretario generale della Falbi della Banca d'Italia, ed invita il governo a rispondere alla lettera inviata dal governatore.

''Dica Ciampi per quale motivo continua a chiedere al governatore di ridurre il tus quando egli e' stato quel governatore -aggiunge Leone rispondendo all'Adnkronos- che ha rinviato per mesi e mesi la svalutazione della lira, facendoci pagare un costo enorme, non cedendo nemmeno alle richieste dello stesso governo''. Il leader della Cgil ''e' il braccio armato di Ciampi che sta tentando in tutti i modi di creare difficolta' al governatore''.

Innanzitutto perche' ''se il governatore avesse abbassato il tus prima della trattativa sul welfare, Cofferati avrebbe mantenuto le sue posizioni a tutti note: non si toccano le pensioni di anzianita'''. Senza la riduzione dei tassi, ''e' stato costretto a modificare le posizioni''. Ma soprattutto, fa notare Leone, Cofferati ha parlato proprio all'indomani delle dichiarazioni in cui il governatore sembra allontanare la riduzione del tus, ''ed e' quindi d'accordo con quella parte di questo governo che vorrebbe liberarsi di Fazio per avere un governatore piu' morbido rispetto alle pretese del governo''. (segue)

(Kat/Zn/Adnkronos)